Il sistema di ammissione dell’albo merceologico delle imprese di Enel-Distribuzione, non ritiene valido il corso tenuto da Unae, così abbiamo ora l’obbligo di rifare lo stesso corso presso altri organismi.

I corsi UNAE sono certificati e vanno bene in generale.

Se un’azienda invece ha nel proprio sistema di qualificazione del sistema appalti delle prescrizioni particolari, oltre quanto previsto dalla norma cei 11-27 per il corso 1A+2A, allora i ns corsi non sono sufficienti. Si tratta di corsi per FIGURE PROFESSIONALI.

Questo si verifica per diventare ditte appaltatrici dell’enel.

Unae, dopo aver puntualmente eseguito corsi di questo tipo, cioè specifici per diventare appaltatori (es corso giuntisti), ha ritenuto diseconomico l’investimento in virtù dell’esiguo numero di richieste.

Per l’adeguamento di una cabina MT/BT già esisistente è necessaria la sostituzione di cavi di media dalla consegna al mio interruttore qualora la sezione fossa da 50 mm2 per una distanza di 10 mt? 

Il cavo non deve essere cambiato in caso di adeguamento:
Delibera ARG/elt 33/08 —>Allegato B —–>art. 11.4

Mi è stato chiesto di verificare la capacità di dissipazione delle cariche elettrostatiche di un carrello metallico con ruote di gomma conduttrice sul quale vengono poste sensibili apparecchiature elettroniche. Non conosco in proposito normative di prova e valori limite di resistenza.

Servizio di consulenza ai Soci a cura del gruppo di lavoro del Comitato Tecnico AVIEL – UNAE Veneto

Ad un installatore ns. associato è stato richiesto di realizzare un impianto elettrico per uso domestico utilizzando il sistema di condutture elettriche piatte con supporto bi-adesivo, commercializzate dalla ditta Nex Tape (www.next-tape.eu ). Egli ci chiede un approfondimento sul rispetto della normativa impiantistica di tale nuovo sistema di condutture elettriche.

Servizio di consulenza ai Soci a cura del gruppo di lavoro del Comitato Tecnico AVIEL – UNAE Veneto