skip to Main Content

UMBRIA-CONVEGNO SU COMUNITA’ ENERGETICHE RINNOVABILI nei piccoli Comuni: opportunità e prospettive, un contributo fondamentale per la transizione energetica

Venerdì 19 Aprile Ore 15,00 Presso la nuova sede di EAGLEPROJECTS S.p.A. – S.Galigano – Rimbocchi, 12/A- Perugia

PER L’ISCRIZIONE AL CONVEGNO COMPILA IL MODULO  – PUOI SCARICARE IL LINK DI ZOOM PER IL COLLEGAMENTO IN REMOTO:

COMPILA MODULO ISCRIZIONE CONVEGNO

UNAE (Albo di qualificazione delle imprese d’installazione d’impianti) presente in tutta Italia, in collaborazione con EAGLEPROJECTS SPA, azienda associata UNAE, leader in Italia e all’estero nella progettazione degli impianti elettrici e di telecomunicazioni, con questo CONVEGNO ha voluto sensibilizzare gli INSTALLATORI di impianti elettrici “Qualificati FER” a conoscere le nuove opportunità di mercato che a breve, con la proliferazione delle CER finanziate con il PNRR per i piccoli comuni, potrebbero essere un vero business per le richieste che verranno dai territori per l’installazione e la manutenzione degli impianti.

 Tra le imprese associate UNAE saranno presenti e relatori la SUNERG SOLAR SRL, azienda leader nella realizzazione dei pannelli fotovoltaici e la la TECHNE SRL di Marsciano, realizzatrice della prima CER in UMBRIA.

N.B. Solo in presenza al CONVEGNO consente il rilascio dei crediti formativi professionali (CFP).
Per qualsiasi dubbio o richiesta di chiarimento, contattare UNAE UMBRIA su umbria@unae.it –  075/6522036 – CELLULARI 3299785648 – cell..3939191274 – cell.3311175106  – EAGLEPROJECTS 075/7750322 – 3357821959
SCARICARE LA LOCANDINA PER L’ISCRIZIONE AL CONVEGNO IN PRESENZA
LOCANDINA DEL CONVEGNO

SITO EAGLE PROJECTSCONTATTI SITO CON EAGLEPROJECTS

La transizione energetica verso modi di produzione e consumo più sostenibili è diventata una delle grandi sfide della contemporaneità. Per la prima volta cittadini, imprese, enti locali, enti religiosi e attività commerciali hanno l’opportunità dicondividere l’energia prodotta anche con il cittadino o impresa che non ha la possibilità di installare un impianto, risparmiando sin da subito sul costo dell’energia.

Agevolazioni a fondo perduto sino al 40%; con il PNRR (Piano Nazionale Ripresa e Resilienza) per piccoli comuni con meno di 5000 abitanti, sono stati stanziati 2.2 mld di euro per supportarli nella creazione della loro prima comunitàenergetica rinnovabile.Inoltre tra gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC) è stato inserito quello di favorirel’evoluzione del sistema energetico basato sulle rinnovabili.

Nelle norme che regolano la comunità energetica è prevista la possibilità di inserire nel progetto anche le batterie comestrumento di stoccaggio. Le batterie aumentano il rendimento della comunità potendo immagazzinare energia che verrà resa disponibile nei momenti di massima richiesta o durante le ore a scarsa o mancanza di irradiazione.

Anche le colonnine di ricarica possono essere inserite nel progetto della comunità energetica per l’autoconsumo; saràpossibile metterle a disposizione anche a vari soggetti esterni alla CER.

Gli impianti ammessi nelle CER devono essere entrati in esercizio dopo il 15 dicembre 2021. Possono far parte dellacomunità anche gli impianti entrati in esercizio prima del 15 dicembre 2021, ma non devono godere di altri incentivi ecomunque tali impianti possono essere inseriti nella CER solo per una sezione pari al 30% della potenza dell’impianto stesso.

UNAE (Albo di qualificazione delle imprese d’installazione d’impianti) presente in tutta Italia, in collaborazione con EAGLEPROJECTS SPA, azienda leader in Italia e all’estero nella progettazione degli impianti elettrici e di telecomunicazioni, con questo convegno ha voluto sensibilizzare gli INSTALLATORI di impianti elettrici “Qualificati FER” a conoscere le nuove opportunità di mercato che a breve, con la proliferazione delle CER finanziate con il PNRRper i piccoli comuni, potrebbero essere un vero business per le richieste che verranno dai territori per l’installazione e la manutenzione degli impianti.

Back To Top